Analisi di Mercato Strategica

mister formula
My Image
My Image

Scovare i tuoi concorrenti online:


Attraverso l’analisi competitor online potrai facilmente individuare chi sono i tuoi competitors diretti e indiretti, come si promuovono, cosa promuovono, quanto spendono... etc.


Spiare i Competitor per accrescere la tua posizione:


L’analisi dei competitor è un’attività necessaria per le aziende di oggi, che desiderano posizionarsi strategicamente in ambito digital. 

Analizzare i competitors significa studiare la concorrenza per capire quali possono essere i punti di forza e di debolezza del tuo prodotto sul mercato.

Attraverso un’analisi dei competitor online potrai evidenziare in modo chiaro e semplice i concorrenti nel tuo settore di business.

Scoprirai i loro volumi di traffico e come si posizionano nei primi posti della Serp di Google.

Inoltre, grazie ad un’analisi competitor social, ti renderai conto di quanto i tuoi concorrenti curino i contatti col pubblico e ascoltino i bisogni del cliente.

Per applicare una strategia consapevole e vincente per superare i competitors è bene procedere a step e analizzare tutti questi punti.


Analisi competitor facciamo un esempio:


Un competitor del tuo prodotto può definirsi tale solo se è in grado di sostituirlo rispondendo alle stesse necessità del cliente.

Il concetto è fondamentale e non bisogna sottovalutarlo per impostare bene l’analisi della concorrenza.

Facciamo un esempio prendendo come riferimento una catena di fastfood.


I concorrenti possono distinguersi tra:


  • Diretti: sono quei competitors che propongono un prodotto molto simile, quindi le altre catene di fastfood
  • Indiretti: quei players che fanno parte del mercato food and beverage, ma che al momento offrono prodotti più sofisticati e di qualità, come possono essere le trattorie e i ristoranti
  • Potenziali: tutti i competitors, come possono essere i ristoranti, ma non solo, che al momento non vendono prodotti concorrenti, ma che potrebbero iniziare a produrli in futuro


Fondamentale è quindi definire il target del tuo prodotto ed effettuare costanti ricerche per evidenziare i concorrenti di oggi, ma anche quelli del prossimo futuro.

Analisi comparativa della concorrenza:


Dopo aver individuato i tuoi competitor, bisogna metterti a confronto con loro.

Io utilizzo la tecnica chiamata matrice SWOT.

SWOT, è l’acronimo di Strenghts, Weaknesses, Opportunities

My Image

Questo tipo di analisi ti dà un quadro più chiaro di dove la tua attività è ora, e cosa puoi fare per crescere.


Dovrai creare una tabella come nella foto in cui inserire i tuoi punti di forza, debolezze, opportunità e minacce.


Nel condurre un SWOT analisi sui tuoi competitor bisogna porsi le seguenti domande:


Punti di forza:

Qual e la cosa che fa meglio i tuoi competitors?

Per cosa sono diventati conosciuti

Cosa attira i loro clienti?

Perché i clienti finiscono per acquistare dai vostri concorrenti?


Punti di debolezza:

Di cosa si lamentano regolarmente i clienti dei vostri concorrenti?

Quali problemi hai incontrato quando hai “comprato” come loro?

Quali prodotti o servizi dovrebbero offrire ma non lo fanno?


Opportunità:

I vostri concorrenti stanno facendo qualcosa che rappresenta un’opportunità per la vostra piccola impresa?

Hanno smesso di vendere qualche prodotto?

Hanno cambiato qualcuno dei loro servizi?


Minacce:

La tua concorrenza sta facendo qualcosa che rappresenta una minaccia per la tua attività?

Hanno abbassato i loro prezzi di recente?

Offrono nuovi prodotti o servizi?

Si stanno trasferendo in una nuova posizione più vicina a te?


Acquistando ora il mio servizio "Analisi di Mercato Strategica" riceverai un file .pdf contenente tutte queste informazioni e sarai tu a decidere se affidarti ad un esperto per l'attuazione della strategia o se proseguire da solo.


Ricapitolando cosa riceverai?

Un file .pdf contenente:

Analisi della concorrenza

Punti deboli e punti forti

Mercato sconsigliato e mercato consigliato

Come differenziarti